Notizie

Un anno di Inter Media House

Foto dal sito www.inter.it

L’Inter Media House ha compiuto un anno. Il progetto nato con l’obiettivo di diminuire sempre di più la distanza tra club, tifosi interisti e appassionati di calcio in generale ha dato vita, durante gli ultimi dodici mesi, ad una serie di contenuti particolarmente lodevoli, sia per qualità che per numeri raggiunti.

L’idea che l’Inter sia un grande club è stata subito posta alla base del progetto diventando immediatamente il messaggio che i nerazzurri vogliono veicolare attraverso ogni contenuto.

L’hashtag #InterIsComing, lanciato più o meno insieme al progetto, l’iniziativa Inter Bells per Natale, la campagna per celebrare i 110 anni dell’Inter, l’ultima campagna abbonamenti A riveder le stelle e tutti i video di presentazione dei neo acquisti sono tutti contenuti apprezzati dai tifosi interisti come da tutti gli altri utenti dei social. A dimostrarlo sono i numeri.

Rispetto ad un anno fa, grazie al lavoro svolto, la fan base totale dell’inter è cresciuta da 9.4 milioni di follower a 14.8 milioni attuali. L’incremento percentuale è pari al 57%.

Questo ha permesso ai nerazzurri di scavalcare la Roma nella classifica follower ed attestarsi al terzo posto in Italia dietro Juventus e Milan.

Il social dove l’Inter è cresciuta maggiormente è Facebook, dove i nerazzurri hanno incrementato il numero di Mi Piace di più di 4 milioni, seguito poi da Instagram (+600mila fan) e Twitter (+200mila).

Grazie all’attività di Inter Media House i nerazzurri hanno impiegato pochissimo ad attestarsi come uno dei club che gestisce al meglio la propria immagine e i propri canali digital, competendo anche su questo terreno con Roma e Juventus.

I grandi risultati che l’Inter sta ottenendo sui social sarebbero positivamente influenzati da un eventuale ritorno al successo.

Sappiamo bene che neanche il migliore dei contenuti potrà mai avere lo stesso effetto che ha sui tifosi la vittoria di un trofeo o l’acquisto di un top player!

Il processo di crescita è già a buon punto e l’Inter già potrebbe rappresentare un esempio per moltissime squadre anche con molti più fan di loro. I numeri dei grandi club europei, che negli ultimi anni si sono mossi prima o semplicemente hanno vinto di più, sono tutt’ora inarrivabili per i nerazzurri nel breve periodo. Ma l’idea di raggiungerli, anche con l’aiuto dei risultati sul campo, sembra ad oggi l’obiettivo principale.

100 di questi giorni.

Alessio Canichella