Notizie

Juventus-Atletico Madrid: gli sfottò diventano un autogol per i bianconeri

Ronaldo tre dita Juventus-Atletico
Foto dal profilo Facebook ufficiale della Juventus.

Dal 20 Febbraio al 12 Marzo. Questo è lo spazio temporale nel quale a ricorrere in continuazione è stata solo una parola: remuntada. Perché dopo il 2-0 inflitto dall’Atletico Madrid alla Juventus, nel match d’andata degli ottavi di finale di Champions League, agli uomini di Allegri serviva una vera e propria impresa per accedere ai quarti di finale. Novanta minuti. Questo è il lasso di tempo servito alla Vecchia Signora per completare la remuntada. Tre gol di Cristiano Ronaldo per un 3-0 che ha spedito la Juventus tra le migliori otto squadre del calcio europeo.

Se sul prato verde dell’Allianz Stadium si è assistito a un dominio bianconero, meglio è andata per i colchoneros sui social.

Su Facebook la Juventus ha sfiorato di pochissimo le 177mila interazioni per un Engagement Rate del 7,90%. Nettamente inferiore il numero di interazioni totalizzate dall’Atletico Madrid, 70.545, per un ER però del 25,66%. Un risultato quest’ultimo dato dalla differenza tra le fan base dei due club: 37.349.189 follower per i bianconeri, contro i 13.747.252 seguaci per gli spagnoli.

Anche il premio di miglior contenuto se lo aggiudicano gli uomini di Simeone, ed è il post condiviso al termine della sfida con la grafica del risultato finale. Oltre 66mila interazioni per un ER dello 0,49%. Ad innalzare l’ER hanno contribuito in modo sostanziale i quasi 10mila commenti, divisi tra la delusione dei supporter biancorossi e gli sfottò dei tifosi bianconeri.

Su Twitter il risultato finale invece prende la strada verso Torino. Oltre 88mila le interazioni fatte registrare dalla Juventus per un ER dello 0,63%, mentre l’Atletico Madrid ha sfiorato le 13mila interazioni per un ER dello 0,32%.

Miglior contenuto risulta essere il tweet bianconero in occasione del terzo gol, il rigore trasformato da Cristiano Ronaldo all’85’, rivelatosi poi decisivo per il passaggio del turno. Oltre 29mila interazioni per un ER dello 0,21%.

Jacopo Persico