Un anno senza il Mamba: il calcio ricorda Kobe Bryant

Ad un anno dalla scomparsa della leggenda del basket in quel maledetto incidente il mondo del calcio ha voluto ricordare Kobe Bryant sui social. Un ricordo da un mondo che il 24 dei Lakers amava e conosceva, non nascondendo una passione per il Milan.

pubblicato il
Immagine articolo

È già passato un anno o è passato solo un anno. Il 26 gennaio, nel prima mese di un anno che si rivelerà nefasto sotto tanti punti di vista, quel maledetto elicottero perdeva il controllo sulle colline di Calabasas togliendo la vita a 9 persone, tra cui Kobe e la figlia Gianna.

Un momento terribile che ha scosso non solo il mondo della pallacanestro ma il globo intero, a dimostrazione di quello che il Mamba rappresentava dentro il campo (quasi sempre con la palla in mano) ma soprattutto fuori.

E il calcio non ha perso occasione per omaggiare un campione che ha segnato un epoca sportiva tra la fine del vecchio e l'inizio del nuovo millennio.