Notizie

Rivoluzione nel calcio spagnolo con Amazon e Facebook in competizione per i diritti TV

Foto dal profilo Facebook ufficiale del Barcellona

Amazon e Facebook hanno deciso di entrare nella competizione per trasmettere il campionato di calcio spagnolo quando torneranno disponibili i diritti televisivi. L’accordo sarà relativo alla stagione 2019-20 fino alla stagione 2022-23. Potrebbe portare ad una rivoluzione considerando la potenza economica di questi due colossi rispetto ai tradizionali broadcast televisivi.

Secondo El Confidencial, Amazon, la multinazionale americana leader mondiale dell’e-commerce, e Facebook, il social network più popolare e popolato, sono interessati a partecipare al prossimo round di offerte.

"Ascolteremo tutti", ha detto il presidente della LFP, Javier Tebas, nella speranza di ottenere un contratto del valore di 2,3 miliardi di euro, 700 milioni in più rispetto al contratto precedente. L’obiettivo della Liga è di ottenere 1,3 miliardi per i diritti in Spagna e 1 miliardo per i diritti internazionali.

Amazon e Facebook avranno sicuramente il potere economico di lasciare indietro gli altri offerenti, se lo desiderano. Per fare un esempio, Movistar e Vodafone hanno già stabilito che non saranno coinvolti in alcuna spirale inflazionistica perché, per rendere redditizio l'investimento, dovrebbero triplicare il prezzo dei contenuti.

Traduzione a cura di Social Media Soccer

Fonte originale: www.sport-english.com

Massimo Tucci