Notizie

Granoro continua a posizionarsi nel calcio, questa volta insieme alla Fiorentina Women’s

C’è una società, la Fiorentina, precursore dello sviluppo del calcio femminile in Italia. Poi c’è un brand del settore agroalimentare, Granoro, che nel calcio ci sta credendo molto ed è in questo mondo che ha scelto di posizionarsi.

Proprio per perseguire questo obiettivo, dopo la scelta di Barbara Bonansea come ambassador, il brand pugliese ha scelto di affiancarsi con la Fiorentina Women’s.

Infatti, il Pastificio pugliese sosterrà il Club viola nella massima serie femminile con l’obiettivo di contribuire alla promozione del calcio femminile in Italia. Sostenere il movimento calcistico femminile in Italia e promuovere la corretta e sana alimentazione anche attraverso lo sport. Con questo intento il Pastificio GRANORO legherà il proprio marchio alla FIORENTINA WOMEN’S FC, sezione femminile della ACF Fiorentina e prima squadra italiana ad essere gestita da un Club professionistico di Serie A maschile con l’obiettivo di contribuire alla crescita di questo movimento sportivo riconoscendo quindi valore alle calciatrici, al loro talento e alla loro professionalità.

L’accordo sarà biennale e prevede cartelli a bordocampo, presenza sul sito web e sui profili social della squadra, partecipazione ad eventi ufficiali di Fiorentina Women’s FC, attivazioni on-demand e B2B opportunities.

Rafforzare la propria presenza nell’universo sportivo femminile e calcistico in particolare è sicuramente uno degli obiettivi principali che hanno spinto Marina Mastromauro, Amministratore Delegato di Granoro a sposare l’importante progetto del club toscano, che vanta nel proprio palmares uno Scudetto, 2 Coppe Italia e una Supercoppa Italiana in soli 4 anni dalla sua nascita (2015).

«I recenti mondiali di calcio femminile francesi – spiega Marina Mastromauro - hanno portato alla ribalta uno sport che ha vissuto per troppo tempo nell’anonimato e che ha dimostrato all’Italia e al mondo di saper regalare grandi emozioni e comunica per valori e principi sani che con lo sport è più facile trasmettere. Siamo orgogliosi di poter essere al fianco di una delle realtà sportive italiane più importanti e siamo certi saprà regalare ai suoi sostenitori, agli appassionati di questo sport e a noi momenti di sano divertimento. Faremo la nostra parte per contribuire a dare risonanza al calcio femminile anche nel nostro territorio».

Redazione