Notizie

Tottenham-Liverpool, il successo social dei Reds è targato Jurgen Klopp

Quattordici anni dopo l’ultima volta il Liverpool conquista la sua sesta Champions League e colora di rosso il cielo sopra il Wanda Metropolitano di Madrid. In una delle partite più brutte della fase ad eliminazione diretta sono stati i gol di Salah ed Origi a stendere il Tottenham di Mauricio Pochettino. È stato anche il trionfo di Jurgen Klopp, il quale nelle altre due finali disputate era stato sempre costretto ad abdicare.

Se il verdetto del campo è stato amarissimo per gli Spurs, quello sui social è stato agrodolce. Su Facebook il club londinese ha superato le 108mila interazioni per un Engagement Rate del 46,78%, facendo meglio dei Reds, i quali nonostante 1.043.652 interazioni si sono fermati a un ER del 38,09%. Ancora una volta a fare la differenza è la diversa portata delle fan base dei due club: 34.248.881 follower del Liverpool contro gli 11.607.206 del Tottenham. Nel corso della gara dieci sono stati i contenuti totali condivisi dalle due squadre.

A far registrare i numeri migliori è stato quello postato dai Reds pochi istanti dopo il fischio finale del signor Skomina: un post con le sei Coppe conquistate fin qui da uno dei più gloriosi club inglesi. Oltre 798mila le interazioni raggiunte per un ER dell’1,77%. Tra i 20.736 commenti, dei supporter del Liverpool e non solo, il nome a ricorrere con maggior insistenza è quello di Jurgen Klopp. 

Twitter al contrario di Facebook invece è interamente Reds. Il Liverpool con oltre 186mila interazioni raggiunge un ER dell’1,59%, mentre il Tottenham sfiorando di poco le 49mila interazioni fa segnare un ER dell’1,41%. In cima alla Top 3 dei migliori tweet si issa quello postato dai Reds al termine della sfida con la grafica del risultato finale e un eloquente “We’ve done it”: quasi 272mila interazioni per un ER dello 0,96%. Tra i 3.566 commenti molti sono quelli che raffigurano due degli eroi del trionfale cammino del Liverpool nell’edizione 2018/19 della Champions League: il tecnico Klopp e l’attaccante belga Origi.

Anche nel Twitter Challenge è il Liverpool a gioire grazie ad un “pirotecnico” 17-15 sui rivali londinesi.

Jacopo Persico