Notizie

Torino-Napoli, è sfida social tra Rincon e Reina

Torino-Napoli sui social

 Torino-Napoli, è sfida social tra Rincon e Reina

Dopo 16 giornate, la classifica di Serie A non è mai stata così incerta: le prime tre squadre sono racchiuse in tre punti. Tre e 6 lunghezze più distanti, con una partita da recuperare a gennaio per entrambe, seguono rispettivamente Roma e Lazio.

Nono in classifica, a 4 punti dal 6° posto valevole per i preliminari di Europa League, c’è il Torino. Prima dell’ultima vittoria, non magra di polemiche, contro la Lazio, in campionato i granata avevano inanellato una serie di quattro pareggi consecutivi contro Inter, Chievo, Milan e Atalanta.

Sabato alle 20.45, al Comunale di Torino, la squadra di Mihajlovic incrocerà il Napoli. I partenopei, attualmente secondi ad un punto dell’Inter, nelle ultime due settimane hanno perso lo scontro diretto con la Juventus - e conseguentemente il primato in classifica - e la qualifcazione agli ottavi di Champions League, retrocedendo in Europa League.

Sui social il Napoli è la quinta forza del campionato con 6.1 milioni di utenti. Ad inizio novembre gli azzurri hanno superato i 4 milioni di Mi Piace sulla pagina Facebook. Dopo la vittoria con l’Udinese, il 26 dello stesso mese, i Mi Piace sulla pagina sono aumentati di quasi 5.000 unità. Su Twitter, Instagram e YouTube i trend di crescita sono costanti e senza picchi. A metà dicembre i follower su Twitter sono 1.2 milioni e su Instagram 744.000. Su YouTube gli iscritti al canale ufficiale del Napoli sono 90.000.

Il Torino è ottavo nella classifica dei fan totali sui social della Serie A, il primo delle squadre con meno di un milione di fan. Dei 964.000 tifosi, 462.000 provengono da Facebook. Nell’ultimo mese sul social fondato nell’Università di Harvard, il Toro ha guadagnato 1.300 nuovi fan. Grazie ai 3.500 nuovi utenti ottenuti su Twitter nell’ultima settimana i granata risultano il club che in percentuale è cresciuto di più. I fan sul social del canarino, per il Torino, sono 357.000. Su Instagram la platea granata conta 125.000 seguaci. Il primo dicembre, giorno della presentazione della maglia verde in onore della Chapecoense, sono stati registrati 1.275 nuovi follower. Il canale YouTube del Torino è a 20.000 iscritti.

Il giocatore con più fan sui social è Rincón. Il venezuelano possiede 1.6 milioni di fan sui social. La sua gestione dei social è piuttosto diversificata per tipologia di contenuti e decisamente coordinata tra i profili sulle varie piattaforme. Il social su cui possiede più fan è Instagram, dove conta 826.000 follower. Sulla piattaforma delle foto l’ultimo contenuto pubblicato da Rincón è una gallery di scatti che lo ritraggono con la maglia dei Miami Marlins, franchigia di baseball della MLB. Su Twitter possiede 700.000 follower. L’ultimo post è un retweet di Fernando Amorebieta, suo connazionale, fresco vincitore della Copa Sudamericana (corrispettivo sudamericano dell’Europa League) con l’Independiente de Avellaneda. Per “El Generl” Facebook è il social più povero di seguaci: 80.000.

Il più forte sui social del Napoli è Reina. Il portiere, pur non possedendo Instagram, supera i 3.2 milioni di fan. Sul suo Facebook, 2 milioni di fan, non mancano scatti privati; su Twitter dove spesso retwitta altri sportivi, supera i 1.2 milioni. Oltre all’esperienza col Napoli, Reina ha maturato una così grande fama grazie ai trascorsi al Liverpool, al Bayern Monaco e ai tanti trofei sollevati con la Nazionale spagnola.

Per quanto riguarda i contenuti pubblicati nell’ultimo mese possiamo dire che il Napoli si è dato da fare più del Torino. Su Facebook il post più apprezzato del Toro è quello relativo al triplice fischio di Lazio-Torino. Su Twitter è la foto della maglia verde in onore della Chapecoense. I granata sono molto vicini alla tragedia del club brasiliano a cui li accomunati la disgrazia aerea del Grande Torino. Su YouTube il contenuto con più interazioni è una conferenza di Siniša Mihajlović. Purtroppo per l’allenatore serbo gran parte delle interazioni sono commenti negativi nei quali si chiede il suo esonero.

Per il Napoli lo spot di Mertens con Salvatore Esposito, l’attore che interpreta Genny in Gomorra, per il lancio della terza stagione della serie ispirata all’omonimo libro di Roberto Saviano, è il contenuto più apprezzato sia su YouTube che su Facebook. Su Twitter il contenuto più gradito è stato il tweet del Napoli rivolto al numero uno della Lega Nord, Matteo Salvini. Un video che sta spopolando sui social azzurri è quello girato nel backstage durante la realizzazione del calendario ufficiale 2018. I calciatori sono stati ripresi con costumi dell’era borbonica, ma il contenuto, fresco di pubblicazione, non è ancora diventato virale.

Massimo Tucci