Napoli, accordo con Konami: addio FIFA, ecco PES

Con un comunicato ufficiale il club partenopeo e Konami, la software house giapponese, hanno annunciato l’avvio di una partnership a partire dalla stagione 2021/2022.

pubblicato il
Immagine articolo

Novità importante in casa partenopea. Konami, infatti, garantirà la possibilità di sviluppare ancor meglio la commercializzazione dei diritti d'immagine, anche se la vera svolta si avrà solo nel 2022/2023 quando PES sarà l’unico gioco di simulazione calcistica autorizzato a riprodurre il Napoli e i suoi calciatori.

Konami ha inoltre comunicato che diventerà partner ufficiale del centro sportivo di Castel Volturno, il quale a partire dal prossimo 1° Luglio sarà ufficialmente denominato “SSC Napoli Konami Training Center”. Questo porterà anche alla realizzazione di una nuovissima area gaming  ruibile dagli ospiti e dai calciatori stessi.

 “Con questo accordo di partnership tra le nostre aziende, rafforzeremo ulteriormente la posizione di eFootball PES come videogioco definitivo per i fan del calcio italiano. Dimostrando fiducia nei nostri piani a lungo termine, siamo onorati dal fatto che il Napoli abbia deciso di firmare questo accordo esclusivo con Konami”, ha dichiarato Naoki Morita, presidente di Konami Digital Entertainment B.V..

Serena Salvione, Responsabile Sviluppo Internazionale SSC Napoli, ha commentato: “Siamo felici di lanciare questa partnership esclusiva con un marchio internazionale e innovativo come Konami per poter creare contenuti e esperienze esclusive per i tifosi del Napoli. KONAMI ha ulteriormente legato il proprio nome al marchio Napoli acquisendo i diritti di denominazione del centro sportivo. Questa partnership è solamente l’ultimo passo nel più ampio lavoro che ha come scopo l’internazionalizzazione del marchio Napoli e che è stato intrapreso dal club negli ultimi anni”.

Konami si rende così protagonista di una nuova importante partnership con club italiani. L’accordo con il Napoli infatti fa seguito a quelli già conclusi con Roma e Lazio.