Lo Spezia parla con i tifosi su Clubhouse

L'Aquila vuole definitivamente abbattere le barriere tra tifosi e club. Ne abbiamo parlato direttamente con Manuel Pasquini, Social Media Manager proprio dello Spezia.

pubblicato il
L'Aquila vuole portare il post partita su Clubhouse

"Tutto parte come un'esperimento, è un ingresso esplorativo in un certo senso ma abbiamo tante idee da voler sviluppare. E non mancheranno le sorprese".

Comincia così Manuel Pasquini a raccontarci il nuovo progetto che ha visto sbarcare lo Spezia Calcio su Clubhouse, secondo club italiano dopo l'Inter. 

Avevamo già avuto modo di parlare con lui e ci aveva raccontato di come l'Aquila non volesse recitare il ruolo di comparsa all'esordio in Serie A. Una motivazione che stimola le componenti del club non solo dentro il rettangolo verde, ma anche fuori dal campo. 

La prima diretta è stata fatta lunedì con la partecipazione della community "CFVB" e il calciatore Riccardo Saponara che ha chiacchierato con tifosi e appassionati intervenuti nella stanza. Buoni numeri di ascolto e un +50 nuovi utenti in 45 minuti che, paragonati ai 2.000 totali che seguono l'Inter, possono essere definiti un ottimo risultato.

"La prima stanza è stata davvero un esperimento molto interessante. Abbiamo coinvolto il nostro Riccardo Saponara e oltre ai ragazzi di Chefaticalavitadabomber abbiamo avuto il piacere di trovare nella stanza il giornalista di Sky Mario Giunta. Siamo riusciti a produrre un'intervista simpatica ma allo stesso tempo seria grazie anche e soprattutto ai tifosi che sono interventi in maniera puntuale e precisa. Per i nostri appassionati è stato anche un momento emozionante in quanto hanno potuto parlare con Riccardo come se fossero al telefono con un amico".

Un nuovo canale per coinvolgere non solo i tifosi dello Spezia ma anche tutti i curiosi e gli appassionati che popolano Clubhouse, a prescindere dai colori di appartenenza. 

"Come Spezia - conclude Manuel - puntiamo a sviluppare questo prodotto creando uno spazio sano da vivere con giocatori, tifosi e addetti ai lavori. Sono tante le idee che vogliamo portare avanti e Clubhouse è un social su cui puntiamo tantissimo per le caratteristiche che presenta e la possibilità di abbattere totalmente ed in maniera diretta le barriere tra fan e club".