La regione Lazio dedica una competizione esports agli studenti, parte School eLeague

Le iscrizioni sono aperte per giovani di età compresa tra i 16 e i 19 anni iscritti agli ultimi 3 anni degli Istituti Superiori di secondo grado.

della redazione di
pubblicato il
Tags: ESport
Immagine articolo

Prende il via School eLeague, una iniziativa dedicata agli eSports che Regione Lazio e Lazio Innova lanciano insieme a Go Project Srl per valorizzare nuovi talenti e al tempo stesso evidenziare il ruolo sociale che i giochi sportivi possono ricoprire.

School eLeague non è solo una competizione di FIFA 20 senza scopo di lucro rivolta agli studenti degli Istituti Scolastici del Lazio, ma anche un’occasione di analisi e di approfondimento con talk sul mondo del gioco con i principali esperti del settore.

In un momento così delicato, in cui anche i ragazzi sono chiamati a stare a casa e ad essere responsabili, School eLeague rappresenta uno spazio di intrattenimento e di sensibilizzazione in un settore di grande interesse per i giovani.

Al torneo online possono partecipare giovani di età compresa tra i 16 e i 19 anni, iscritti agli ultimi 3 anni delle scuole superiori di secondo grado.

La prima tappa è prevista sabato 2 maggio dalle 14 alle 19 e prevede un massimo di 128 player.

Le iscrizioni saranno possibili a partire da giovedì 16 aprile dalle ore 18,00 fino a sabato 2 maggio alle ore 12,00.

I migliori 4 di ciascuna tappa online si qualificheranno per la fase finale a Zagarolo presso lo Spazio Attivo di Palazzo Rospigliosi in data da definire.

Sul sito ufficiale www.schooleleague.goesport.it si potranno consultare tutte le info sull’iniziativa compreso il regolamento.