Notizie

Jeff Bezos apre la sfida alle pay tv: turno infrasettimanale e Boxing Day su Amazon Prime Video

Lo scorso Giugno fu annunciato lo sbarco di Amazon, colosso statunitense dell’e-commerce, nel mondo del calcio. Nello specifico nella Premier League inglese attraverso una partnership che prevede la diretta streaming di venti partite della stagione in corso attraverso la piattaforma Amazon Prime Video nel Regno Unito e senza costi aggiuntivi rispetto all’abbonamento Prime. Nell’ufficializzare l’accordo venne specificato che i venti match sarebbero stati suddivisi in due tranche tra il Boxing Day e il turno infrasettimanale che inizierà proprio questa sera. A tagliare il nastro saranno le sfide Crystal Palace-Bournemouth e Burnley-Manchester City, mentre domani il programma tra le altre prevede il ritorno di Mourinho ad Old Trafford per Manchester United-Tottenham e il derby Liverpool-Everton. Per assicurarsi questo pacchetto il colosso di Jeff Bezos ha versato nelle casse della Premier League 90 milioni di sterline.

Possiamo dire che questo accordo per Amazon rappresenta un vero e proprio test, per poi valutare nuove partnership in futuro, e un ulteriore step di crescita, dopo aver iniziato la produzione di serie tv sul calcio come “All or Nothing: Manchester City” e “Six Dreams”. 

Jacopo Persico