Notizie

Instagram batte Facebook: il verdetto della Premier League

Foto dal profilo Instagram della Premier League

Instagram batte Facebook. È questo il verdetto della Premier League. Il social delle stories, secondo uno studio realizzato da “Pitchside”, è il preferito tra i calciatori che militano nel massimo campionato di calcio inglese perché permette loro di mostrare nel modo migliore routine e stili di vita.

Secondo lo studio, condotto su un campione di giocatori di Premier League, il 91% di essi utilizza Instagram e solo il 59% ha una pagina Facebook ufficiale. Il re nella classifica social dei calciatori più seguiti su Instagram è il centrocampista ex Juventus e attualmente al Manchester United Paul Pogba il quale vanta 22.500.000 follower. Completano il podio il centrocampista dell’Arsenal Mesut Özil che ne totalizza 16.300.000 e l’attaccante dell’Everton Wayne Rooney fermo a 12.200.000.

L’altro dato interessante è l’enorme potere d’attrazione del calciatore sui social media, il quale molto spesso supera quello dei club di appartenenza. Oltre a Pogba, né sono una testimonianza Eden Hazard e Sergio Aguero, stelle rispettivamente di Chelsea e Manchester City. Il belga su Instagram raggiunge quota 12.900.000 follower contro gli 11.400.000 dei blues, mentre l’argentino con 8.800.000 seguaci fa meglio dei citizens fermi a 6.700.000. I primi venti giocatori della classifica dei più seguiti totalizzano 175 milioni di follower, quasi il triplo del totale messo assieme dai venti club di Premier League. Un aspetto questo che ribadisce ancora una volta l’importanza dei calciatori, e nel caso specifico quelli che militano nel massimo campionato inglese. Infatti oltre ad essere protagonisti sul campo sono ormai diventati veri e propri marchi grazie alle loro fan base sui social.

Jacopo Persico