Notizie

Il primo colpo del Milan: Musacchio ai raggi X sui social

Il Milan della nuova proprietà cinese chiude il primo affare della Serie A.

Pagando i 18 milioni di clausola il Milan si assicura le prestazioni per le prossime 4 stagioni di Mateo Musacchio, centrale di difesa argentino con origini italo-albanesi.

Musacchio lascia il Villareal in lacrime dopo 200 presenze in tutte le competizioni. Arrivato al “submarino amarillo” dal River Plate nel 2009, dopo una stagione nella squadra B degli spagnoli, debutta in Liga nel 2010 e in poco tempo diventa uno dei punti fissi del club: sempre presente sia nelle partite di Champions che nella sfortunata e breve parentesi del Villareal in Seconda divisione, molte volte anche con la fascia da capitano.

Un post condiviso da Mateo Musacchio (@mateomusacchio5) in data: <time style=" font-family:Arial,sans-serif; font-size:14px; line-height:17px;" datetime="2017-05-06T09:22:06+00:00">6 Mag 2017 alle ore 02:22 PDT</time>

Musacchio ha voluto salutare il club e i suoi tifosi con una conferenza stampa in cui non è riuscito a trattenere le lacrime. Ha ringraziato tutti: “Sono venuto in questo club quando ero molto giovane e mi ha aiutato a crescere per diventare un giocatore e un uomo. Per questo ho solo parole di gratitudine: per otto anni ho dato tutto per questa squadra e ho avuto esperienze incredibili. Da ora in poi, sarà un tifoso in più del Villarreal. Ho avuto ottimi momenti in questo club, ho pensato che sarebbe stato più facile, ma è difficile dire addio”.

Un post condiviso da Mateo Musacchio (@mateomusacchio5) in data: <time style=" font-family:Arial,sans-serif; font-size:14px; line-height:17px;" datetime="2017-04-12T18:18:44+00:00">12 Apr 2017 alle ore 11:18 PDT</time>

Sui social ha circa 200.000 fan e su Instagram, oltre alle foto delle sue giocate, non esita a pubblicare immagini che lo ritraggono in compagnia della sua fidanzata e degli amici. Su Twitter, dove conta 30.000 fan, è solito pubblicare foto delle partite e dei suoi compagni. Presente ma inattivo da ottobre su Facebook, dove l’ultima foto lo ritrae in sospensione durante un allenamento della Nazionale argentina. 

Un post condiviso da Mateo Musacchio (@mateomusacchio5) in data: <time style=" font-family:Arial,sans-serif; font-size:14px; line-height:17px;" datetime="2017-05-01T11:44:50+00:00">1 Mag 2017 alle ore 04:44 PDT</time>

Ecco i suoi Social:

Facebook: 37.852

Twitter: 30.000

Instagram: 135.000

Alessio Canichella