Notizie

Il caso Coutinho-Barcellona: epic fail o epic win per Nike?

Coutinho Nike
Foto dal profilo Facebook ufficiale di Philippe Coutinho.

Nike non ha bisogno di presentazioni. Il noto marchio di abbigliamento e accessori sportivi, nato nel 1971, è anche un colosso social con i suoi 75.600.000 follower su Instagram, 710.026 iscritti sul canale YouTube, i 29.662.772 Mi Piace sulla  pagina official Facebook, e i 7.321.903 follower su Twitter.

Il celebre Baffo dell’abbigliamento, sponsor tecnico del Barcellona, si è però lasciato un po’ andare alla vigilia di Capodanno pubblicando sul web questo annuncio: «Philippe Coutinho è pronto ad entrare al Camp Nou, compra subito il tuo kit personalizzato del Barcellona 2017-18 personalizzato col nome del Mago». Un post con cui di fatto ha rivelato l’accordo per il trasferimento del brasiliano dal Liverpool in blaugrana. Nell'era dei social l'eco di gaffe ed epic fail, si sa, oltrepassano i confini e navigano da una parte all'altra del globo e così dopo neanche un'ora la frase nonostante fosse rimossa dai social network, ha fatto inevitabilmente il giro della rete grazie allo 'stamp' degli utenti che hanno immortalato l’immagine.

Epic fail o strategia di marketing da parte di Nike? Questo non lo sapremo mai.  Se lo scopo era quello di cominciare a vendere il prima possibile le magliette di Coutinho, i commerciali del colosso USA hanno dovuto fare marcia indietro subito. Se l’obiettivo era annunciare l’approdo di Coutinho al Barcellona in modo originale, forse ne è valsa la pena.

Di sicuro c’è che il Liverpool non ha gradito il presunto scivolone della multinazionale statunitense. I Reds sono la seconda squadra più titolata d’Inghilterra e sono presenti su Instagram (con 5.281.428 followers), su YouTube (749.697 iscritti), su Facebook (30.404.979 like, 30.008.055 persone che seguono la pagina) e su Twitter (9.390.773 followers).

Secondo il «Telegraph», la squadra inglese sarebbe pronta a chiedere in tribunale un compenso “astronomico”, a titolo di risarcimento per il comportamento del marchio di abbigliamento americano. Secondo il giornale britannico, anche l’allenatore del Liverpool, Jürgen Klopp, sarebbe molto arrabbiato per quanto è accaduto e stanco delle speculazioni su uno dei giocatori più preziosi della sua squadra. Questa gaffe da social network, secondo i media britannici, potrebbe addirittura incidere negativamente sull'operazione di calciomercato. Intanto, a Liverpool, Klopp non lo ha convocato per la prima partita del 2018 giustificando l'assenza con problemi fisici. Queste almeno sono le dichiarazioni ufficiali, ma è impossibile non notare la coincidenza: anche in estate, quando le voci di mercato imperversavano su Coutinho, il tecnico tedesco lo aveva lasciato fuori dai convocati. Philippe Coutinho Correia, nato a Rio de Janeiro il 12 giugno 1992, è un centrocampista/ala del Liverpool e della nazionale brasiliana. E’ presente su Instagram con 7.236.131 followers. Su Facebook la sua pagina piace a 1.273.356 persone e su Twitter ha 1.229269 followers.

Narciso Galasso