Notizie

Come la Juventus ha raccontato i 2 scudetti sui social

Scudetto Juventus 2018/2019

La Juventus si è ritrovata nel precedente weekend di calcio a raccontare sui social addirittura due scudetti, quelli ottenuti dalla prima squadra maschile e femminile.

Un compito che ha messo alla prova la creatività del team digital e social dei bianconeri, sempre pronto in occasioni come queste, a tirar fuori l’archetipo del guerriero, il modello di comunicazione ormai scelto da anni come rappresentativo per il club di Agnelli.

Un modo usato per esprimere i propri valori (“Vincere non è importante, ma è l’unica cosa che conta”) che questa volta è stato messo da parte in favore del lato “spettacolare” della stagione dei ragazzi allenato da Allegri. Gli stessi entrati due stagioni fa nella leggenda del calcio italiano per scudetti consecutivi vinti (e quindi con l’hastagh #LE6END), e nell’Olimpo del calcio italiano col settimo titolo, raccontato e categorizzato con l’hashtag #MY7H.

Il club bianconero è molto fedele agli hashtag con giochi di parole che contengono il numero del trofeo conquistato, come abbiamo potuto notare nelle stagione precedenti. Non ha fatto eccezione il racconto dell’ottavo scudetto, record assoluto nei 5 top campionati europei, e quindi descritto sui social con #W8NDERFUL

La stagione della Juventus viene così riassunta come uno spettacolo, con tanto di sottolineatura alla brillante regia di Massimiliano Allegri e “la partecipazione straordinaria” di Chiellini e Barzagli, gli unici bianconeri attuali ad aver vinto praticamente tutti gli 8 titoli.

È questa il frame comunicativo usato dal team della Juventus nella grafica hollywoodiana pubblicata sui social subito dopo l’ufficialità dello scudetto. Contenuto che poi, dopo diversi giorni dalla celebrazione, è diventato il miglior contenuto per interazioni su Facebook: 134.513 in totale.

Anche il video pubblicato qualche ora dopo il triplice fischio di Juventus - Fiorentina, con i momenti migliori del cammino stagionale, ha sfruttato il richiamo cinematografico di Hollywood con musiche e colori da trailer di quel genere di film.

Ma non solo l’ottavo titolo nazionale da celebrare per la Juventus. Qualche ora prima di quest’ultimo trofeo, la Juventus Women alzava al cielo il secondo scudetto in due anni dalla fondazione della squadra.

Un risultato unico che si è agganciato alle logiche di comunicazione canoniche della Juventus, per essere raccontato. Infatti, non manca il gioco di parole in inglese col numero del trofeo in questione: #Here2Stay per la prima squadra femminile.

L’Hashtag e i contenuti annessi, sono stati integrati nella corniche cinematografica descritta prima e quindi accompagnati da un gergo tipico dell’ambiente cinefilo. Troviamo questa tecnica nei contenuti dedicati a entrambe le squadre e quindi ai due trofei portati in bacheca lo stesso giorno, come nel copy di un video pubblicato il giorno dopo ai due successi.

Non a caso la Juventus Women era reduce un mese prima dello spettacolo della “PREMIERE”, così era stata definita la prima partita giocata allo Stadium con la Fiorentina.

Ladies and (or) Gentlemen. Un binomio tra squadra maschile e femminile costruito attorno alla propensione verso la vittoria

Numeri e interazioni dei diversi social a confronto

Quanti contenuti la Juventus ha dedicato ai due diversi hashtag?

Non c’è un numero giusto di contenuti social da dedicare a un evento come la vittoria di una coppa.

Molto spesso in caso di vittorie, i club tendono a creare una mole di contenuti più ridotta il giorno stesso, per poi continuare con contenuti più elaborati i giorni successivi.

Non sono da escludere altri fattori come il sentiment di tifosi e società e quindi quello che succede al club nel mondo offline.

Nell’ultima conferenza stampa, prima della partita contro la Fiorentina, Massimiliano Allegri ha tenuto a sottolineare più volte l’importanza di celebrare uno scudetto, nonostante arrivasse dopo l’eliminazione dalla Champions League, altro grande obiettivo del club.

Sui social questi “fattori” umani, come la delusione europea ancora fresca nella mente degli juventini, infatti possono portare lo staff comunicazione a fare ragionamenti più oculati, oppure seguire in pieno le indicazioni del mister.

Notiamo invece, dopo la nostra analisi social, che la Juventus ha mantenuto una media di 5-6 post al giorno, dal 20 aprile (data dei due scudetti) ai 3 giorni successivi.

Su Facebook i post dedicati a #W8NDERFUL sono stati il doppio di quelli di #Here2Stay (16 contro 8).

L’hashtag dedicato allo scudetto della squadra maschile ha generato rispettivamente 405.598 interazioni totali contro le 99.829 di quello dedicato al femminile.

Il contenuto Facebook con più interazioni dedicato a #Here2Stay

Su Twitter i due hashtag hanno goduto quasi dello stesso numero di contenuti (42 contro 40). Un risultato favorito dal fatto che a differenza degli altri social, qui la squadra femminile dispone di un proprio canale ufficiale.

Il miglior contenuto pubblicato dall’account della squadra maschile, dedicato a #W8NDERFUL

Le interazioni generate sono invece differenti. Con #W8NDERFUL la Juventus genera 196.378 interazioni totali, mentre con l’hashtag #Here2Stay ne ha generate 57.846 totali.

Su Twitter ha partecipato anche il profilo ufficiale della Lega Seria A alla celebrazione dell’ottavo scudetto juventino.

Dominio assoluto dell’hashtag dedicato all’ottavo scudetto invece su Instagram. La Juventus ha praticamente raccontato sul social delle foto quasi esclusivamente questo trionfo, dedicando solo 3 contenuti alle ragazze e quindi a #Here2Stay.

Ed è proprio su IG che la Juventus ha fatto il pieno di interazioni, arrivando con tutti i 17 contenuti dedicati alla squadra maschile a contare 11.427.207 interazioni totali.

A conclusione dell’analisi sul modo in cui la Juventus ha festeggiato i due storici scudetti, si aggiunge una perla digital ideata dal club per vendere le maglie celebrative del titolo conquistato dalla Juventus Women.

Un classico dei funnel di digital marketing, ovvero la landing page.

La Juventus ha creato questa pagina di atterraggio dove era possibile interagire con altri contenuti che raccontavano l’intero cammino stagionale della squadra, come la “PREMIERE”, e infine acquistare la maglia celebrativa Here 2 Stay, direttamente con un click.

Sito Juventus maglie celebrative

Il racconto dei propri successi per scaldare e ingaggiare i tifosi sui social. Ma perfino un’occasione per convertire i fan in clienti paganti, anche a fine stagione.

Luigi Di Maso