Buffon per Head&Shoulders: il testimonial numero 1° al mondo

della redazione di
pubblicato il
Buffon ripreso spot Head&Shoulders
Foto dal profilo Instagram di Buffon

Calcio, premi e non solo. Sulle piattaforme social di Gianluigi Buffon, è stato pubblicato un post a chiaro sfondo promozionale in cui il numero uno della Juventus appare seduto su una poltrona di un barber shop, mentre si guarda occhi negli occhi attraverso uno specchio mentre un parrucchiere si prende cura della sua acconciatur

Basta anche una semplice pettinata per dare il meglio di se. Grazie al team #headandshoulders!! #BTS #menultra #sponsorizzato

Un post condiviso da Gianluigi Buffon (@gianluigibuffon) in data: <time style=" font-family:Arial,sans-serif; font-size:14px; line-height:17px;" datetime="2017-11-28T13:54:55+00:00">28 Nov 2017 alle ore 05:54 PST</time>

 

L'immagine è accompagnata dalla didascalia: ”Basta anche una semplice pettinata per dare il meglio di se. Grazie al team #headandshoulders!! #BTS #menultra#sponsorizzato”. L’ultimo hashtag mette in chiaro la natura promozionale del post.

Lo sponsor è Head&Shoulders, marchio leader nella produzione di Shampoo appartenente al gruppo Procter & Gamble, attiva sul mercato americano da più di 50 anni ma arrivata in Italia solo dal 2014. 

Sui social la foto ha avuto un discreto successo: su Facebook, in un giorno, ha ottenuto 9.800 reaction, 120 condivisioni e 150 commenti. Su Twitter, nello stesso lasso di tempo, la foto ha raccolto 50 commenti, 240 retweet e 2.300 favourite. Miglior sorte su Instagram, dove il post ha guadagnato 1.000 commenti e 220.000 like. Non tutti i commenti però si riferiscono al contenuto del post. Molti utenti preferiscono discutere della situazione generale della Juventud, altri rivolgono complimenti al portiere.

I pensieri di un Capitano prima di una grande sfida? Vincere è l’unica opzione. #headandshoulders #imbattibile #Behind the scene #sponsorizzato

Un post condiviso da Gianluigi Buffon (@gianluigibuffon) in data: <time style=" font-family:Arial,sans-serif; font-size:14px; line-height:17px;" datetime="2017-11-24T09:26:25+00:00">24 Nov 2017 alle ore 01:26 PST</time>

Nel mese di novembre Gigi è stato molto attivo nelle azioni di supporto ad Head&Shoulders realizzando tre post, tutti con discreti risultati. 

Buffon ha sempre mostrato una spiccata vena imprenditoriale: oltre alla note partecipazioni con Zucchi, è attivo nel settore immobiliare, alberghiero e vinicolo.

Il numero 1 bianconero si è sempre prestato a iniziative pubblicitarie comparendo accanto a marchi di patatine, materassi, scommesse on line, e addirittura in uno spot progresso per la Polizia di Stato per promuovere la guida sicura.

Buffon ha inoltre firmato un contratto a vita con Puma, di cui è testimonial dal 2002. La casa tedesca lo ha scelto per lanciare la maglia che avrebbe dovuto vestire l’Italia ai mondiali. Il marchio del felino compare anche sulla maglia che Gigi indossa nello spot di Head&Shoulders.

Wear the passion. Wear the Azzurro. #NewLevels

Un post condiviso da Gianluigi Buffon (@gianluigibuffon) in data: <time style=" font-family:Arial,sans-serif; font-size:14px; line-height:17px;" datetime="2017-10-06T08:31:09+00:00">6 Ott 2017 alle ore 01:31 PDT</time>

In Italia solo Valentino Rossi e Francesco Totti sono comparsi in più spot, e recentemente un altro juventini, Claudio Marchisio - che promuove telefoni, integratori, scarpe e onlus, sembra poter intaccare i loro primati.

Quello dello shampoo è un settore che ricerca molti dei propri testimonial tra gli sportivi, perché, oltre ovviamente all’immagine che questi garantiscono, sono tra i maggiori consumatori del prodotto. Precedentemente Head&Sholders era promossa in Italia dalla campionessa di nuoto Federica Pellegrini. All’estero faceva comparire nei propri spot Messi e i compagni del Barcellona. Attualmente Griezman, che è testimonial anche di Gillette, Neuer e Lewandowski sono gli sportivi a comparire nei promotional dello shampoo nel mercato europeo.

I due Ronaldo, Cristiano ed “il Fenomeno”, sono stati i due promoter di shampoo più famosi. CR7 lo sappiamo ”usa Clear”, Luis Nazario fece ricorso a Crescina per riguadagnare  i suoi ricci.

Massimo Tucci